La Storia di Vedad

Vota questo articolo
(6 Voti)

Post del 21/12/2018 da "Bambini Cardiopatici nel Mondo"

(http://www.bambinicardiopatici.it/notizia/209199/buon-natale-e-felice-anno-nuovo)

Il 4 dicembre 2018 Vedad, 14 anni, accompagnato dalla sua famiglia, è arrivato a Milano da Sarajevo, per sostenere un intervento di sostituzione valvolare aortica causata da una insufficienza aortica severa in bicuspidia congenita. In Bosnia Erzegovina nessun medico è ancora in grado di eseguire questo tipo di intervento. Il dott. Mattia Glauber dell'Istituto Clinico Sant'Ambrogio, contattato a riguardo da alcuni suoi colleghi ed ex-studenti, non si è tirato indietro e ha chiesto a Bambini Cardiopatici nel Mondo di intervenire in favore di Vedad.

Neanche Bambini Cardiopatici si è tirata indietro, e Vedad è stato operato! Dopo l'operazione siamo andati tutti a fare visita a Vedad. Stava bene ma i suoi occhi erano ancora increduli, velati dalla paura. Quella paura che lo ha accompagnato da quando è nato e che non gli ha permesso di vivere libero come i suoi coetanei, che lo ha costretto a rinunciare a molte cose. Sappiamo per certo che l'intervento è andato bene e quindi con il tempo e con la vicinanza dei suoi genitori questa scomoda compagna di viaggio sparirà del tutto.

Grazie al sostegno dei benefattori, al lavoro di Bambini Cardiopatici nel Mondo e a quello di tutti i medici e infermieri, Vedad può guardare con fiducia al futuro. Ne siamo felici, questo per noi è un bellissimo regalo. In occasione del Santo Natale, vogliamo ringraziarvi per averci sostenuto anche in questo 2018 e vogliamo donarvi la gioia di questa storia, augurandoci che vi regali rinnovato entusiasmo per iniziare al meglio il prossimo anno!"

Dr. Mattia Glauber

Cardiochirurgo per passione e vocazione!