Valvole Multiple in Mininvasiva: 100 casi fatti

Vota questo articolo
(5 Voti)

Ecco la nostra esperienza di 100 casi di valvole multiple fatte in mini toracotomia destra.

Sebbene i vantaggi della Cardiochirurgia Mininvasiva (cioè senza apertura dello sterno) rispetto a quella tradizionale a cielo aperto sulle patologie valvolari isolate siano ormai ampiamente documentati, esiste una limitata esperienza sulle valvulopatie multiple, la cui incidenza annuale varia tra il 3% e il 25% di tutta la chirurgia valvolare. I vantaggi della chirurgia mininvasiva sono molteplici e dimostrati: riduzione del dolore post-operatorio, riduzione dei sanguinamenti e delle trasfusioni, migliore funzionalità respiratoria, miglior risultato estetico, ridotta degenza ospedaliera senza necessità di riabilitazione, con conseguente veloce ripresa della vita normale, sia familiare che lavorativa.

Il nostro programma di chirurgia mininvasiva è iniziato nel 2003. Acquisendo esperienza con la mini toracotomia per la chirurgia mitralica isolata e passando poi a quella aortica, siamo giunti infine a trattare due o tre valvole contemporaneamente (mitrale/aortica, mitrale/tricuspide o mitrale/aortica/tricuspide) attraverso la stessa piccola incisione di 5-6 cm sul lato destro del torace. I risultati - pubblicati di recente, anche su un gruppo di pazienti ad alto rischio chirurgico - sono dimostrabili: eccellenti sia a breve che a lungo termine, con circa 6 giorni di degenza post-operatoria!