G. Tammaro, 76 anni: "...l’immediata soddisfazione del risultato resta costante nel tempo..."

Aggiornato il: feb 23

ANULOPLASTICA MITRALICA IN MINITORACOTOMIA


Egregio Dott. Mattia Glauber,


Desidero esprimerle la mia riconoscenza per l’incoraggiamento ricevuto, e per la validità della tecnica operatoria; al riguardo, viene in mente una similitudine: come il nostro vocabolario si arricchisce di nuove parole, utili a far emergere ciò che è nascosto, così le nuove tecniche chirurgiche da lei studiate ed applicate arricchiscono di ulteriori significati il futuro della cardiochirurgia.


È vivo in me il desiderio di ringraziarla. Lei ha così restituito al mio cuore ed a me stesso capacità di funzioni che si stavano lentamente affievolendo. Tornato a casa, durante le mie passeggiate, mentre assaporo l’aria e i colori delle colline senesi, ripenso più volte all’intervento, grazie al quale posso in breve tempo iniziare a svolgere il mio lavoro. In questo pensiero, sono facilitato e confortato dall’assenza di dolori post-operatori e dal pronto recupero che la tecnica da lei applicata mi ha permesso di raggiungere. Il percorso fatto non può essere dimenticato, anzi acquista in me maggiore intensità e sento che l’immediata soddisfazione del risultato resta costante nel tempo.


È una sensazione piacevole sapere che non c’è più in me un ostacolo.


Con viva gratitudine, la saluto cordialmente.


Giuseppe Tammaro

15 visualizzazioni0 commenti