Luca Prada, 28 anni: "dopo 3 mesi ho ricominciato anche lo sci alpinismo!"

Sostituzione mininvasiva di valvola aortica e aorta ascendente


Ho contattato il dott. Glauber quando mi hanno comunicato il peggioramento della condizione calcifica della valvola aortica. Avevo 26 anni e mi avevano prospettato un intervento a cielo aperto con sternotomia totale e, vista l’eta, una valvola meccanica. Sono di Trento e adoro la montagna: alpinismo, arrampicata, mountain bike e corsa in montagna sono le mie passioni. Con il coumadin avrei dovuto smettere gran parte di esse.


Un po’ senza speranza scrissi una mail al dott Glauber illustrando il mio caso e, con mia sorpresa, mi rispose e così fissammo un appuntamento. Così a novembre 2018 fui operato con un intervento di mini sternotomia e valvola aortica biologica, due settimane dopo ho iniziato a fare delle belle passeggiate, quasi due mesi dopo il primo giretto in montagna e poi, dopo i 3 mesi ho ricominciato anche lo sci alpinismo. Ad oggi la mia vita è tornata praticamente come prima, il prezzo è solo una pastiglia di cardioaspirina alla mattina.

Grazie dottore per quello che ha fatto e per come lo ha fatto, perché prendere in considerazione l’idea ed i sogni del paziente e lasciarlo prendere parte al percorso decisionale sulle modalità ed il tipo di intervento è una cosa bellissima, una differenza abissale con l'imposizione “dall’alto” su cosa c’e da fare.

Grazie di tutto ed a presto

14 visualizzazioni0 commenti