Paola Cappelli, 65 anni

Sostituzione Valvolare Aortica, Plastica Mitralica, Miectomia Settale, Ablazione FA, Chiusura Auricola Sx, in minitoracotomia destra.

Il Prof Glauber mi ha operato nel febbraio 2018 con grande maestria ... così ho capito, quando mi è stato fatto l’eco transesofageo e il cardiologo che me lo praticava ha fatto venire intorno a sé i suoi assistenti per far vedere “l’eccellente lavoro del chirurgo”!

Grande Prof Glauber! L’ho conosciuto nel dicembre 2017, perché la mia cardiologa Dott.ssa Lorenza Pratali, che mi segue da anni, me lo ha indicato come il più preparato per il mio problema: sostituzione valvola aortica, plastica valvola mitralica e riduzione del setto, che il Prof Glauber ha operato poi nel febbraio 2018 con grande maestria (così ho capito, quando mi è stato fatto l’eco transesofageo e il cardiologo che me lo praticava ha fatto venire intorno a sé i suoi assistenti per far vedere “l’eccellente lavoro del chirurgo”). Scrivo ora a distanza di qualche mese, perché dopo circa 20 giorni dall’intervento, ho avuto delle febbriciattole che hanno fatto supporre che potesse essere sopraggiunta una pericolosissima endocardite batterica. Il Dr. Glauber sosteneva che non poteva essere, spiegando i motivi. Giustamente la mia cardiologa ha voluto proseguire fino all’altra settimana con le indagini per scongiurare questo pericolo. Ma così è stato: aveva ragione il Dottor Glauber! Era solo un’infiammazione post-operatoria! Oltre a questo, durante l’intervento, mi ha praticato anche l’ablazione per cercare di togliermi la fibrillazione cronica che ormai mi assaliva da circa 10 mesi, contro il parere di tutti i medici con cui parlavo. Ma Glauber diceva "gliela tolgo”… e così è stato! Oltre a questa altissima professionalità, all’avanguardia per la tipologia (con un taglietto di pochi cm. sopra il seno ha fatto tutto questo ben di Dio!) il Dr. Glauber ha il dono di riuscire a darti tranquillità, con una disponibilità alla comunicazione di cui io, per le problematiche post-operatorie avute, mi sono anche un po’ approfittata e me ne scuso; mi ha risposto, tranquillizzandomi, da ogni parte del mondo dove si trovava nel momento in cui riceveva le mie telefonate o le mie mail. GRAZIE INFINITE Dott. Glauber, a lei e al suo staff!

9 visualizzazioni0 commenti