Pia Paloschi, 63 anni: "Mi avevano detto che non avevo alternative..."

Sostituzione valvola aortica per insufficienza severa.


Inizio dicendo che certe persone dovrebbero essere eterne… e il Dr. Mattia Glauber dovrebbe far parte di questa categoria.


Persona di grande professionalità, competenza, attenzione, dedizione, disponibilità e umanità. Insomma, è al servizio della persona che gli sta di fronte. Sin dal primo momento ho avuto una totale fiducia nei suoi confronti, mi sono sentita “a casa”, nel posto giusto al momento giusto. Infatti l’intervento di sostituzione della valvola aortica con sistema mini-invasivo è risultato perfetto. Altrettanto perfetto l’incontro con gli altri medici, Dott. Antonio Miceli e Dott. Matteo Ferrarini, che ringrazio tantissimo.


Ci tengo a precisare che prima di entrare in contatto con l’Istituto Sant’Ambrogio, ero in cura presso il San Raffaele e il cardiologo mi aveva proposto l’intervento tradizionale, con apertura dello sterno, dicendo che non c’erano alternative. Ritengo di essere stata molto fortunata ed esprimo una gratitudine immensa nei confronti di questi medici, che fanno della loro vita “un capolavoro”, dando la possibilità agli altri di fare altrettanto.


Un caro abbraccio a tutti. Pia Paloschi - 29.10.2017

15 visualizzazioni0 commenti